Magic the Gathering: Werewolves? Here wolves! [Standard Deck Profile]

magic the gathering mazzo ita lupo mannaro
-Custode di Avabruck-

Post realizzato per Anketsu.com da Il Viandante Nero

Salve a tutti!
Come accennavo nell’articolo precedente in collaborazione con Anketsu, ho avuto un periodo di stop dal gioco, che non mi ha dato tempo di sviluppare nuovi mazzi.
L’idea per questo che vi presento oggi, però, mi frullava nella mente già da un po’ di mesi, solo che ho dovuto testarlo più e più volte prima di trovare una configurazione soddisfacente.

Il mazzo si basa sui Mannari, creature mutaforma reintrodotte nell’espansione Innistrad, Caccia di Mezzanotte, perciò molte delle carte proverranno da quell’espansione. Ho aggiunto qualcosa da Strade di Nuova Capenna, ma la lista che presento dovrebbe rimanere comunque stabile dopo la rotazione dello standard.

Chi bazzica il mio Diario sa che i Lupi Mannari sono uno tra i miei mostri preferiti… Ma qualcuno riconosce anche la citazione presente nel titolo?


La soluzione alla fine dell’articolo


Se non conoscete le carte di cui parlerò, potete sempre cercarle sul Gatherer.

Veniamo ora alla lista mazzo.
Colori: Rosso-Verde
Strategia principale: il mazzo si basa sulla meccanica Giorno-Notte introdotta nell’espansione di Caccia di Mezzanotte. Secondo le regole, all’inizio della partita non è né giorno né notte, ma quando una carta con l’abilità Diurno entra in gioco, diviene giorno. A questo punto, se nessun giocatore lancia almeno una magia durante il turno, all’inizio del turno successivo diventa Notte. In quel momento, tutte le creature con l’abilità Diurno si trasformano nella loro forma notturna, che per i Mannari è ovviamente più potente.

Durante la Notte, tutte le creature che hanno una forma notturna entrano in gioco con quella forma, anche se il loro costo di mana è indicato nella forma diurna. Se poi un giocatore lancia due o più magie prima della fine di un turno, all’inizio del turno successivo diventa di nuovo Giorno e tutte le creature in gioco ritornano alla loro forma diurna. Ci sono poi alcune carte che non hanno l’abilità Diurno, ma che quando vengono giocate fanno diventare Giorno o Notte. (Nel mazzo ce ne sono alcune)

La strategia del mazzo è relativamente semplice: giocare i Mannari, far calare la Notte e scatenare la furia di queste bestie sanguinarie! Il mazzo è di tipo Aggro, perciò l’obbiettivo è quello di attaccare l’avversario per metterlo il più possibile sotto pressione e non dargli tempo di elaborare una strategia difensiva.

Lista del mazzo:

10 Montagna (VOW) 401
12 Foresta (VOW) 402
2 Valle delle Frane (MID) 266
1 Tovolar, Signore Funesto (MID) 246
3 Bimba del Branco (VOW) 234
2 Custode di Avabruck (VOW) 187
4 Tessitrice di Boccioli (VOW) 226
2 Cercatempeste Avventata (MID) 157
2 Canaglia della Taverna (MID) 163
1 Addomesticatore di Segugi (MID) 187
2 Ammiratrice Ornitologa (MID) 169
2 Lupo dal Collare di Rune (VOW) 176
3 Segugio Aureo (SNC) 108
1 Bosco Sopito (VOW) 198
1 Il Celestus (MID) 252
2 Chiaro di Luna Innaturale (MID) 247
3 Squarcio della Guardia Lunare (MID) 148
3 Colpo del Lupo (VOW) 228
2 Ali Spezzate (SNC) 136
2 Dissodare la Terra (MID)
205

Nota: il formato della lista può essere usato per importare il mazzo in Magic Arena

magic the gathering italia mazzo

Analisi del mazzo:
Come ogni branco che si rispetti, anche in questo mazzo troviamo un capobranco che guiderà i nostri assalti.
Tovolar, Signore Funesto è un Mannaro che in forma diurna è un 3/3 rosso e verde che costa solo tre mana.

La sua prima abilità ci consente di farci pescare una carta ogni volta che un Lupo o un Mannaro che controlliamo infligge danno a un giocatore, abilità decisamente utile in un mazzo aggro, dove le magie che fanno pescare sono molto poche!




La sua seconda abilità, invece, è quella che ci può far vincere la partita: se all’inizio del nostro mantenimento si controllano tre Lupi e/o Mannari diviene immediatamente Notte e possiamo trasformare un qualunque numero di Mannari Umani che controlliamo. (abilità introdotta per agevolare la trasformazione delle vecchie carte Mannaro delle espansioni precedenti)

Facendo attenzione a non giocare più di una magia al turno, anche se il nostro avversario gioca due magie per far tornare il Giorno, nella partita ci sarà solo una Notte eterna… In forma notturna, il nostro alfa diviene un 4/4 che mantiene la sua prima abilità e guadagna l’abilità di spendere un mana rosso, uno verde e un qualunque ammontare X di mana per conferire +X/+0 e Travolgere a un Lupo o un Mannaro. Un ottimo modo per infliggere un sacco di danni e pescare carte.

Ad aiutare il nostro capobranco abbiamo Bimba del Branco, un Mannaro 2/5 rosso e verde a costo quattro mana che, pagando lo stesso ammontare di mana, ci consente di mettere in gioco una pedina Lupo 2/2 verde. Un ottimo modo per ottenere creature in grado di attivare la seconda abilità di Tovolar senza per forza giocare magie. Una volta scesa la Notte, questa bimba innocente diviene un mostro 5/5 con travolgere che fa guadagnare +1/+0 a tutte le altre creature che controlliamo.

Davvero, mai fidarsi delle apparenze!

Altra ”bomba” del mazzo è la Custode di Avabruck: un Mannaro verde 4/4 dal costo di due mana verdi e quattro generici con Anti-Malocchio e la capacità di mettere due segnalini +1/+1 su un’altra creatura bersaglio che controlliamo all’inizio del combattimento. E se già così vi sembra forte, considerate che di Notte la nostra Custode si trasforma in un 6/6 che fa guadagnare Anti-Malocchio a tutti i nostri permanenti (lei compresa, ovviamente) e di mettere due segnalini +1/+1 all’inizio del combattimento su ogni creatura che controlliamo… Servono altre spiegazioni del perché questa è una carta rara mitica?

Come i giocatori più esperti avranno notato, i Mannari hanno costi di mana decisamente elevati. Per agevolare la curva di mana, sono quindi presenti quattro Tessitrice di Boccioli, un Mannaro 2/3 verde dal costo tre mana che è in grado di fornirci un mana di qualunque colore tappandosi. Di Notte, poi, si trasforma in un 3/4 che ci fornisce DUE mana di qualsiasi colore. Nulla da dire, un validissimo aiuto.

Per rendere più aggressivi i nostri mostri notturni, possiamo giocare Cercatempeste Avventata, un 2/3 in grado di dare +1/+0 e Rapidità ad una creatura all’inizio del combattimento (inclusa sé stessa) che si trasforma in un 3/4 in grado di dare +2/+0, Rapidità E Travolgere; mentre Addomesticatore di Segugi è un 3/3 con Travolgere in grado di mettere un segnalino +1/+1 su di una creatura al costo di quattro mana, che diventa un 4/4 con le stesse abilità e dà Travolgere a tutti i nostri Lupi e/o Mannari.

A completare il branco, abbiamo poi la robusta Canaglia della Taverna, un 2/5 che diventa un 6/5 di Notte, Ammiratrice Ornitologa, un 1/4 con raggiungere che si potenzia a 3/4 nella sua forma notturna e ci aiuta a bloccare le fastidiose creature volanti; e Lupo dal Collare di Rune, un Lupo 2/2 dal costo di soli due mana che, pagando quattro mana e tappandolo, infligge danni ad un avversario bersaglio pari al numero di Lupi e Mannari che controlliamo, un ottimo modo per chiudere la partita senza dover per forza attaccare.

Per quanto riguarda i permanenti che non sono Lupi o Mannari, nel mazzo sono stati inserite tre copie di Segugio Aureo, una Creatura Artefatto con Attacco improvviso e Minacciare che costa un solo mana rosso e che può essere usata come un Tesoro, ovvero tappata e sacrificata per avere un mana di un qualsiasi colore. Il segugio ha due funzioni: può essere giocato nei primi turni e fungere da deterrente per gli attacchi dell’avversario, grazie ad Attacco Improvviso; poi può essere subito sacrificato al secondo o terzo turno per giocare una Tessitrice, che ci aiuterà poi ad aumentare il mana.

Bisognerà però scegliere con cautela, perché il Segugio può essere usato una sola volta.

Bosco Sopito è invece un incantesimo verde che ci fa mettere un segnalino +1/+1 su una nostra creatura all’inizio del combattimento, poi, se la costituzione della creatura è 6 o più, si trasforma in una creatura 3/6 con Cautela che fornisce Cautela a tutte le altre nostre creature, consentendoci di attaccare e di poterci difendere nel turno successivo.

Nel mazzo è poi presente l’Artefatto Leggendario Il Celestus. Questa struttura misteriosa costa tre mana, quando entra in gioco, se non è né Giorno né Notte, fa diventare Giorno e ci fornisce un mana di un qualunque colore. Le abilità che lo rendono interessante però, sono il fatto che quando il Giorno diventa Notte o viceversa ci fa guadagnare un punto vita, poi possiamo scegliere se pescare una carta e scartarne una, ottimo modo per scartare carte inutili, inoltre, pagando tre mana e tappandolo, è in grado di scambiare lui stesso tra Giorno e Notte durante il nostro turno.

Per facilitare l’avvento della Notte, possiamo usare la Stregoneria Chiaro di Luna Innaturale, che fa diventare Notte, fornisce +1/+0 e Travolgere a una creatura e, se la creatura bersagliata infligge danno da combattimento a un giocatore, ci fa pescare una carta. Questa Stregoneria costa solo un mana rosso e uno verde e può essere giocata dal cimitero con l’abilità Flashback pagando due mana in più. Attenzione a usare questa carta, però: se ci facciamo prendere dalla foga e giochiamo un’altra magia oltre a questa (o lei stessa, se abbiamo abbastanza mana), la Notte durerà solo fino all’inizio del turno avversario!

Ultime carte del mazzo sono Squarcio della Guardia Lunare, un istantaneo che infligge 3 danni a qualsiasi bersaglio e costa tre mana, oppure un singolo mana rosso se è Notte; Colpo del Lupo che fa infliggere a una nostra creatura danno pari alla sua forza ad una creatura bersaglio che non controlliamo e, se è notte, le fa prendere +2/+0; Ali Spezzate, un istantaneo verde molto versatile che ci consente di distruggere un Artefatto, un Incantesimo o una Creatura con Volare bersaglio; e Dissodare la Terra, Istantaneo già visto nel mazzo Selesnya Lifegain che ci consente di recuperare carte dal cimitero rimescolandole nel mazzo, guadagnare punti vita ed essere giocato due volte grazie a Flashback.


Sideboard:
Questo mazzo tende a partire lento, perciò risente parecchio nelle partite contro mazzi che giocano molte creature piccole e in gran numero. Pira Catartica e Incendiare la Casa possono essere due valide soluzioni: la prima infligge tre danni ad una minaccia immediata, consentendoci di prendere tempo per giocare i nostri Mannari, oppure ci fa scartare fino a due carte per pescarne altrettante, se abbiamo in mano carte troppo costose che entreranno in gioco troppo tardi; la seconda costa sì cinque mana, ma infligge quattro danni a ogni creatura e ogni Planeswalker. Un danno sufficiente a uccidere molte piccole creature, ma non abbastanza da mandare i nostri Mannari al cimitero. In alternativa, ci fa creare tre diavoli 1/1 rossi che infliggono un danno quando muoiono.

Contro i mazzi che giocano tonnellate di incantesimi, tipici del blocco Kamigawa dinastia Neon, consiglio due o tre copie di Liberatrice delle Zone di Confine, un Mannaro dal costo basso che si può sacrificare per distruggere un Artefatto o un Incantesimo, ma che nella sua forma notturna può distruggerne uno ogni volta che attacca.

Infine, contro i mazzi controllo o con molte rimozioni, un altro paio di Dissodare la Terra e la Pifferaia dell’Ulubranco: un Mannaro che non può essere neutralizzato e che ci consente di mettere in gioco creature dalla nostra mano, impedendo così che vengano neutralizzate.

E questo è l’ultimo mazzo che ho messo a punto, per ora…


Veniamo ora alla risposta della domanda iniziale in merito al nome del mazzo: è una citazione “parafrasata” di Frankenstein Junior, film di Mel Brooks!
Il dialogo originale è:
Inga: Werewolf.
Dott. Frankenstein: Where wolf?
Igor: There.
Dott. Frankenstein: What?
Igor: There wolf. There castle.

Che, in italiano, è stato tradotto come: “Lupo ululà, Castello ululì!
Va beh, portate pazienza, il caldo mi sta dando alla testa!!!

Un saluto errabondo,
Il Viandante Nero

CONSIDERAZIONI
Hola belli! Sono Anketsu, come sempre ringrazio Il Viandante Nero che ci porta di continuo nuovi e divertenti post a tema Magic the Gathering, se non l’avete già fatto passate dal suo sito e dimostrategli un po’ di sano amore ululante, se lo merita!

(Vi state chiedendo che significa amore ululante? onestamente…. boh non lo so neanche io, è la prima cosa che mi è venuta in mente per fare una pseudo-battuta sui lupi mannari, fortuna che non faccio il comico di mestiere o a quest’ora quello che ululuva ero io… ma per la fame)

Ora passiamo alle nostre consuete due chiacchiere finali:
Come vi è sembrata questa lista? avete suggerimenti, carta da aggiungere o strategie alternative per potenziarla ancora di più?

Invece stacchiamoci un secondo da Magic e parliamo un po’ più in generale del tema di questo mazzo, ovvero i lupi mannari. Che ne pensate di questo mostro che ultimamente tra cinema e videogiochi è sempre più presente nelle nostre vite? Personalmente io ho un debole per tutti i mostri classici, dalle mummie a Dracula, da Frankenstein agli zombie, voi invece?

Fatemi sapere tutte le vostre opinioni con un commento qui sotto, inoltre se volete approfondire la discussione passate dal server Discord dove trovate sempre me e gli altri ragazzi della community.

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: