Interstella 5555 – ep5 Crescendolls

Qui trovate un approfondimento su Interstella 5555

In questa parte di Interstella 5555, vediamo l’affermazione dalla band a livello mondiale.
Il piano di Darkwood (Sarebbe il tipo cattivo che ha fatto rapire i musicisti) stà iniziando a funzionare.
Gli alieni acconciati come umani, ora hanno un nome e una storia.
Arpegius, Baryl, Octave e Stella.
Il tutto ovviamente montato da Darkwood e dai suoi uomini.
Il brano principale dalle band, ovvero “one more time” (Quello del primo episodio) viene presentato ad un produttore musicale.
Poverino, il ragazzo sembra avere delle sincere ed oneste intenzioni ma ormai la band è al pari di un gruppo di zombie.
I loro sguardi sono completamente vuoti, l’unica cosa che sono in grado di fare è soddisfare gli ordini impartiti dal loro padrone.

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

Una volta siglati gli accordi di rito, la band viene portata allo studio di registrazione.
Qui viene inciso il loro singolo.
Rapidamente la camzone diventa virale.
Tutto il mondo balla “one more time”.

La popolarità del gruppo è alle stelle, questo viene anche aiutato dalle furbe manovre di marketing di Darkwood.
Infatti i musicisti realizzano parecchie interviste alla televisione (quelle ultra-fake dove si fanno le classiche domande preaccordate che non significano nulla) fanno diverse sedute di firma degli autografi e di incontro con i fan e in generale rivevono una pubblicità fuori dal comune.
Peccato che i ragazzi della band non possano godersi il successo.
Per loro anche le azioni più basilari sono impossibili, anche stringere una mano di un fan è impossibile se non viene ricevuto il corrispettivo ordine.
Anche così, il singolo scala ogni classifica e ben presto si piazza al primo posto.

CONSIDERAZIONI
Si capisce abbastanza facilemente che la canzone è fortemente in contrasto con le immagini.
(Ovviamente è voluta come cosa)
La melodia è molto gioiosa, festosa e ritmata, il classico tormentone su cui tutti ballano.
Putroppo questa allegria viene smorzata dagli occhi smorti e inermi dei personaggi che non riescono a ribellarsi al controllo mentale.

(Crescendolls è anche il nome della band)

<– Episodio precedente / Episodio successivo –>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...