Kemurikusa – ep 2

La puntata inizia con Wakaba ancora legato come un salame.
A quanto pare le 6 sorelle (Rin, Ritsu e la 4 Rina, ovvero, Rinacchi, Rinaji, Rinayo e Rinamu) non si fidano di lui al 100%
Ora la questione che ha la precedenza è un’altra, sembra che Rin sia stata presa di mira da un potente “veleno” che colpisce ogni volta che parla, pensa o guarda Wakaba.
(Piccola, non si è resa conto di nulla)
Un’altra importante decisione da prendere è: lasciare o no l’isola in cui le sorelle si trovano ora?
Ora che hanno a disposizione abbastanza acqua, sarebbe possibile spostarsi ma la cosa potrebbe anche portarle verso un territorio ancora più pericoloso di quello in cui si trovano ora.
Intanto che ci ragiona, Rin porta con se Wakaba e insieme si dirigono verso la zona del Kiiro.

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

Durante il percorso, scopriamo che gli insetti rossi hanno origine da altri inoffensivi insettini metallici, che invece di essere rossi hanno un nucleo blu.
Quindi, probabilmente ci sarà qualcosa che li corrompe e li rende aggressivi verso gli umani.
Vediamo anche un diverso tipo di Kemurikusa, invece di essere foglie di colore verde, queste sono foglie trasparenti con i bordi blu, sembrerebbe anche esserci una correlazione tra quel tipo di energia e il giovane Wakaba.
(A questo punto sarà vero che non si tratta di un’essere umano? ti prego, ti prego, ti prego, dimmi che viene fuori che è una specie di mostro sperimentale che fà finta di essere umano e si divora tutte le sorelle)
I nostri 2 personaggi raggiungono la zona del Kiiro, quest’ultimo non è altro che un’albero simile a Midori-chan ma che presenta dei fiori gialli invece che verdi.

Tornati al bus con le altre sorelle, le foglie raccolte da Wakaba iniziano ad illuminarsi.
Dopo poco l’effetto svanisce è le foglie tornano al loro colore originale.
Per le sorelle, questo sembra un buon segno, ogni colore delle foglie ha un suo utilizzo.
Midori-chan ha il verde e può essere usato per ferire gli insetti rossi, Kiiro ha il giallo ed è usato come fonte di illuminazione, non sappiamo invece nulla del blu ma è presumibile pensare che ci sia un’albero che produce fiori della stesso colore.

Vedendo la scena, Rin prende la decisione di partire per una nuova isola.
Il piano sembra essere quello di lasciare l’isola attuale, per recarsi verso l’isola 4 e da li procedere fino all’isola 6, una volta superata quest’ultima dovrebbe esserci un fantomatico lago che garantirebbe la sopravvivenza.
Sentiamo diverse volte pronunciare il nome di Riku ma non sappiamo chi sia, probabilmente un’altra sorella che non ce l’ha fatta.
Si parte, Ritsu con l’aiuto delle sue radici trasporta il vagone fino a i binari sottostanti e il gruppo si mette in marcia.
Purtroppo non essendoci elettricità, il tram deve essere mosso a spinta dalle radici.
(Non sò se non l’aveva vista io nel primo episodio ma qui abbiamo anche un’ending)

<– Episodio precedente / Episodio successivo –>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...