Uzaki-chan Wants to Hang Out!: Anime s1 ep1

(Qui trovate un approfondimento sulla serie)

INTRODUZIONE
‘Uzaki-chan wa Asobitai!’ in inglese ‘Uzaki-chan Wants to Hang Out!‘ è una serie shonen del 2017 ad opera di TAKE e pubblicata dalla Fujimi Shobo (sussidiaria della Kadokawa).
La storia ha una forte connotazione comica e tratta il rapporto tra le figure del Kohai e del Senpai.
La missione della protagonista è risollevare lo spirito del suo ex senpai delle superiore, cercando di spingerlo ad essere meno asociale e apatico durante la sua vita universitaria.
(Interessante visti i crescenti problemi sociali di autoisolamento che si verificano in Giappone)
L’anime invece è ad opera dello Studio Engi con alla regia Kazuya Miura, il quale aveva già lavorato ad altre serie popolari come Slam Dunk, Macross Frontier, Food Wars e D.Gray-Man.
COMINCIAMO

Il primo episodio si apre con una veduta dell’università che farà da sfondo alle vicende della serie.
Tra i fiori di ciliegio, tutti sembrano contenti, ottimisti e spizzanti di energia.
Stà iniziando un nuovo anno scolastico e Hana incontra Sakurai Shinichi il suo compagno di nuoto delle superiori.
La ragazza ha 18 anni, mentre Shinichi ne ha 19, questo li rende appunto, Kohai e Senpai.

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

Il ragazzo ormai non pratica più lo sport che la univa ad Hana, a detta sua, ora ci sono tanti altri porgetti che lo tengono impegnato e a cui bisogna dare la priorità.
(Si e cos’è questo l’angolo delle cazzate?)
In realtà il senpai non ha da fare un’emerita ceppa.
Ogni secondo del suo tempo viene dedicato all’ozio più totale, oltre che seguire le lezioni, il resto della giornata è dedicata al cazzeggio più totale.
In più, Shinichi sembra voler restare sempre da solo, il suo carattere lo porta sempre ad allontanarsi dagli episodi mondani.
Non per timidezza o altro, semplice pigrizia.

Questa sarà la fine per lui.
Uzaki si impone di riportare il suo senpai allo spirito di un tempo, parte la terapia d’urto.
La ragazza inizierà a diventare l’ombra di Shinichi.
(Per me è tutto un pretesto per far si che Uzaki possa assumere espressioni ammiccanti)
Un giorno, vedendo che il senpai non aveva niente da fare, Hana si fa praticamente invitare fuori con la forza e l’inganno.
I due si dirigono al vicino cinema, a quanto pare il ragazzo è solito andare in sala anche da solo.
(P.S. il nome del cinema è ‘cinememas’ cooool)
Dopo essersi beccato qualche presa in giro, il senpai si fa commuovere dalla dolcezza della ragazza e decide di offrirle il cinema.

Dopo il film tocca al negozio d’elettroinica.
Qui il buon TAKE si ricorda che gli piacciono i soldi e spara una un po’ di fanservice ambiguo.
Nella scena sono coinvolti, una poltorna massaggiante, Hana, le tette di Hana e versi arcaici che penso che dopo la registrazione la doppiatrice abbia dovuto fare gli sciacqui con colluttorio e acqua santa per riprendersi.
Dopo quello abbiamo, la panca per gli esercizi, il VR (con tanto di nuova visita alle tette di Hana) e il campo da baseball.

Per finire in bellezza, i due decidono di cenare insieme.
Il menù dice Karaage (pollo fritto) ma l’unica che effettivamente mangia è Uzaki.
(li mi sarei incazzato pure io)
Il giorno seguente i due si incontrano nuovamente sulla strada per l’università.
Shinichi sembra quasi contento della presenza della sua amica.
In fondo, per quanto puoi essere asociale, pessimista e depresso, avere una persona solare ed energica accanto, può cambiarti la vita e darti la spinta che cercavi.

(Opening e ending carine piene di immagini pucciose della nostra maggiorata, che detto tra noi, oltre alle tette ha anche gli occhi giganteschi, da piccola la nutrivano a pane e collirio?)

CONSIDERAZIONI
Ovviamente ci troviamo davanti a una serie comica demenziale mezza ecchi e senza troppe pretese.
Sembra una trashata colossale ma allo stesso tempo mi ha fatto ridere.
Forse ogni tanto ci vuole uno stacco dei maestri stile Tatsumi, Shirato, Ishinomori.
Anche una cosa scema così può essere simpatica se presa con lo spirito giusto?
Boooooh vedremo a fine serie quando vi saprò dire meglio
.
P.S. ok che è pesante ma se io fossi Shinichi non sarei tanto infastidito dal fatto che una ragazza così carina voglia a tutti i costi passare del tempo con me, forse effettivamente una svegliata al ragazzo gli ci vuole eh.

Episodio successivo –>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: