My Hero Academia – S4 ep 12 Un’invisibile speranza

Vediamo subito come gli eroi, grazie “all’aiuto” dell’organizzazione dei supercattivi, riescono a catturare Irinaka e mettere la parola fine al problema dei corridoi mobili.
Ora, Deku, Eraser e Night corrono il più velocemente possibile in direzione di Mirio.
Una volta raggiunto si trovano davanti a una situazione surreale, il giovane anche se ferito e malconcio è riuscito a raggiungere dei risultati notevoli.
Ha steso da solo 3 sottoposti di Overhaul e ha danneggiato gravemente quest’ultimo, il tutto riuscendo anche a recuperare e nello stesso a proteggere, la piccola Eri.

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

Eraser viene messo fuori gioco da Chrono (lo scagnozzo di Overhaul con la mantella bianca) il suo vero nome è Kurono Hari, grazie alla sua unicita “Cronostasi” è in grado di colpire gli avversari con i suoi capelli a forma di lancette e rallentarli a piacimento.
Overhaul grazie al suo quirk che ormai fà qualsiasi cosa pure preparare il caffè e spolverare, si fonde con il suo scagnozzo, diventando Goro versione anime con tanto di set extra di braccia.
Night ingaggia in battaglia il nemico ma purtroppo non riesce a fare molto e anzi viene ferito gravemente e inabilitato.
L’ex spalla di All Might non sfrutta appieno la sua unicità per paura di essere lui stesso ad alterare il futuro delle persone che guarda, perciò non anticipa completamente i movimenti avversari ma guardando solo 1 secondo avanti nel futuro, finendo per farsi colpire.

Ora l’unico rimasto è Deku.
Visto l’alto tasso di rimarginazione di Overhaul, l’unico possibilità è stenderlo con un solo colpo ben assestato.
Il ragazzo attivo la modalità One for All al 20%, il suo corpo non è ancora abituato e ne risente, perciò la cosa deve essere veloce.
Senza indugi il giovane sfodera il suo Manchester Smash mirando e colpisce Overhaul alla nuca.
Purtroppo la cosa non ha l’effetto desiderato e Overhaul non risente troppo dell’impatto.
La situazione è abbastanza nera per Deku, i suoi compagni sono feriti gravemente e i suoi colpi non hanno effetto sul nemico, come se non bastasse Eri torna sui suoi passi e abbandona la fuga per tornare da Overhaul.
Proprio quando sembrava finita, dal soffitto piombano giù, Tsuyu, Uraraka e Ryuko versione drago.

<– Episodio precedente / Episodio successivo –>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...