Demon Slayer Kimetsu no Yaiba – ep 26 Una nuova missione

la puntata si apre in un’ambiente surreale, quasi paradossale, con stanze sparse ovunque e dove non esiste il concetto di sopra e sotto
(ricorda molto la casa di scale di Escher)
In questo spazio deforme, troviamo alcune delle dodici lune “calanti” infatti non esistono esclusivamente le dodici lune ma a loro volta volta questo gruppo di demoni, viene diviso in 6lune crescenti (i più forti) e 6 lune calanti (ovviamente i più deboli)
A convocare i demoni è stato il loro padrone Kibutsuji Muzan, questa volta non nella sua sembianza normale, bensì con fattezze di donna.

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

Sembra che il padrone non sia soddisfatto dei suoi sudditi, infatti uno dopo l’altro le lune calanti vengono uccise senza possibilità di scampo, anche i loro pensieri sono tenuti sotto controllo.
L’unico che riesce a scampare alla morte è Enmu, la prima luna calante, quest’ultimo invece di una punizione, riceva una dose aggiuntiva del sangue di Muzan che servirà a donargli dei nuovi poteri.
In cento anni le lune crescenti non sono mai cambiate e sono gli unici ad aver sconfitto dei pilastri, mentre le lune calanti hanno avuto diversi tagli e modifiche, forse Enmu sarà il primo a modificare questa cosa?
Kibutsuji e la misteriosa donna con il Biwa, congedano Enmu, abbandonandolo in preda agli spasmi.

Torniamo da Tanjiro e soci, all’alba si presenta un corvo mandato dall’organizzazione, il quale informa i 3 cacciatori di una nuova missione, l’obiettivo del loro prossimo compito sarà il treno Mugen ad affiancarli, ci sarà il pilastro delle fiamme Rengoku Kyojuro.
Prima della partenza, Tanjiro si sofferma a parlare con Kanao, questa volta il lancio della moneta è positivo e la ragazza rivolge la parola al giovane, come avevamo già visto, ogni volta che la ragazza non riceve ordini diretti lancia un moneta e in base al risultato compie una determinata azione.
(Ovviamente, Tanjiro in qualità di protagonista di uno Shonen che crede nel potere dell’amicizia e della gentilezza, può lasciare le cose in questo stato?
Certo che no, quindi BOOOOM, gli fà la magia da shonen)

Dopo essere riusciti anche a rompere le botti con il respiro i 3 cacciatori sono pronti, prendono i loro bagagli (tra cui Nezuko, si esatto avete capito bene, Nezuko conta come babaglio a mano, se vi imbarcate in aereo non pagate spese extra) e partono.

Una volta arrivati in prossimità del treno, Tanjiro e Inosuke restano sconcertati davanti al bestione metallico, essendo entrambi cresciuti in montagna, non avevano mai visto nulla di simile.
Dopo alcune peripezie i 3 si decidono e salgono sul treno, prima di chiudere ci ribecchiamo il solito discorso che non mi piace, sul fatto di non lasciare Nezuko al quartier generale.
(ho capito che hai un trauma per la morte della tua famiglia e non ti vuoi separare da tua sorella, ma te la porti dietro mentre sei alla ricerca dei demoni più pericolosi della terra?
Occhio Tanjiro, ti avverto, chiamo il telefono azzurro, ti tolgono la licenza per il ruolo di “protagonista shonen che crede nella bontà”)

CONSIDERAZIONI
Si conclude così la prima season di questo anime, se guardate la puntata fino alla fine dei titoli di coda vedrete che è stato già annunciato che l’arco narrativo del treno Mugen sarà prodotto sotto forma di film.
Chissà come mai questa scelta, forse è abbastanza breve e quindi non volevano sprecarci troppi episodi?
Non è ancora chiaro se sarà prodotto nuovamente da Ufotable ma essendo solo un film è molto probabile che sia così, invece per la stagione 2 dell’anime non abbiamo ancora nessuna notizia.

<– Episodio precedente / Episodio successivo –>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: