Demon Slayer Kimetsu no Yaiba – ep 9 il demone con la palla e il demone con la freccia

Annunci

Continua l’attacco da parte dei servitori di Kibutsuji, la ragazza ha l’abilità vampirica di controllare delle speciali palle che usa per attaccare gli avversari, può modificare la traiettoria a piacemento arrivando a far letteralmente esplodere la testa di Yushiro, anche senza testa però, il giovane demone riesce ugualmente a rigenerarsi e far ricrescere le parti mancanti.

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

Gli assalitori, fanno parte delle dodici lune demoniache (o no un’altra organizzazione di cattivi con ogni volta un nuovo nemico più forte fino ad arrivare al boss finale) la traiettoria delle palle viene controllata dall’abilità vampirica del demone con gli occhi sui palmi delle mani, Tanjiro riesce a vedere le frecce grazie al potere preso in prestito da Yushiro, anche così c’è poco da fare, gli attacchi sono troppo veloci per essere schivati tutti, l’unica speranza è dividersi per attaccare entrambi i nemici contemporaneamente e non dargli il tempo di organizzarsi, da una parte Nezuko, Yushiro e Tamayo contro la ragazza con i palloni (che nel frattempo si è fatta cresce altre 2 paia di braccia diventando la sorella di Goro di mortal kombat) e dall’altra Tanjiro da solo contro il tizio delle frecce.

Per il giovane cacciatore di demoni lo scontro non è facile, non riuscendo ad avvicinarsi e a mantenere la traiettoria dei suoi attacchi, può fare ben poco, dopo vari tentativi riesce e diverse botte ricevute, si riesce a capire meglio il funzionamento delle frecce, se si applica una rotazione nel senso opposto queste si allentano e perdono di efficacia, per sfruttare la cosa Tanjiro decide di mischiare gli effetti di 2 kata per cambiare la direzione delle frecce e allo stesso tempo avvicinarsi il più possibile, così facendo il cacciatore riesce a mantenere la traiettoria che desidera e infliggere un colpo fatale decapitando il demone.

Annunci

Ma sarà veramente è morto così facilmente?
Non credo che i primi 2 delle dodici lune demoniache possano venir sconfitti così facilmente da un ragazzino al suo secondo incarico, non credo che fossero davvero delle dodici lune.
Nezuko a quanto pare non riesce a rigenerarsi in fretta come gli altri demoni, forse sarà dovuto al fatto che non mangia ne carne umana ne sangue?
Sempre commoventi le parti in cui vede i parenti morti però in teoria la suggestione di Urokodaki doveva funzionare solo con gli umani, non ho capito bene il fatto che lei li considera ugualmente umani, preferivo una spiegazione un tantino più sensata.

<– Episodio precedente / Episodio successivo –>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: