Demon Slayer Kimetsu no Yaiba – ep 13 qualcosa di più importante della vita

Tanjiro si trova impegnato in uno scontro contro il demone dei tamburi, come avevamo già visto la sua abilità vampirica gli permette di ruotare le stanze della casa a suo piacimento e con esse modifica anche la gravità di chi si trova al suo interno, così da spiazzare e disorientare le prede per poi attaccarle a distanza con degli artigli creati battendo il tamburo centrale.

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

Vediamo un piccolo flashback sulla storia del demone, a quanto pare quando era ancora umano era uno scrittore, che nel tempo libero suonava il tamburo, con il tempo i suoi lavori persero l’originalità diventando banali, a causa della rabbia, verso chi non apprezzava i suoi lavori e li calpestava come fossero spazzatura, l’uomo si trasformò in demone, (quindi la casa del flashback è la stessa in cui si trovano Tanjiro e gli altri o è un’altra?) il cacciatore di demoni, riesce a dominare il dolore alle ossa controllando la respirazione, così riesce anche a cogliere l’avversario di sorpresa e a decapitarlo, in punto di morte il demone ha quasi una sorta di rimpianto per il tempo in cui era uno scrittore ma grazie a Tanjiro che ha ricosciuto ed apprezzato le sue abilità può morire in pace, vista la vicinanza del demone con Kibutsuji Tanjiro raccoglie il suo sangue attraverso un coltellino che stile pipetta da campione raccolgie alcune gocce di sangue, per riportarlo dalla signora Tamayo compare uno speciale gatto collegato al potere di Yushiro.

Ora che l’abilita vampirica è sparita, la casa è tornata alla normalità e tutti possono uscire ma una volta usciti le sorprese non sono concluse, scopriamo che Zenitsu in realtà ha un’udito formidabile e anche se Tanjiro l’aveva tenuto nascosto, si era accorto da tempo che il giovane portava con sè un demone, ed essendo per lui più importante della vita decide di proteggerlo incassando tutti i colpi del cacciatore con la testa da cinghiale, che al contrario voleva eliminare il demone al suo interno.

Non ho capito molto la storia di Tanjiro che schiva i fogli con le poesie scritte dal demone, mi ha dato l’impressione che l’ha fatto per caso più che per rispetto boh, non poteva neanche saperlo perchè non c’erano stati precedenti in cui parlavano di questa cosa, altra cosa, ma quindi il tizio coi tamburi si è trasformato da umano in demone solo per la rabbia? pensavo che i demoni o nascessero così o dovevano essere trasformati, forse aveva già ricevuto il sangue di Kibutsuji, probabilmente verrà spiegato meglio più avanti come funziona la cosa.

<– Episodio precedente/ Episodio successivo –>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...