SpongeBob: s1 ep1 Cercasi aiuto [commento]

spongebob esce dall'ananas con espressione terrorizzata
-il terrore fatto spugna-

INTRODUZIONE
Hola qui è il vostro Anketsu e oggi siete davanti ad una data storica, stiamo infatti per iniziare una serie di commenti dedicata al solo ed unico Spongebob SquarePants ad opera del compianto Stephen Hillenburg.
Prima di iniziare a parlare di questa perla del mondo dell’animazione, eccovi la dovuta introduzione sulla storia (spoiler free) per chi non conosce la serie e vuole farsi una prima idea.

In questa serie comica/demenziale, vestiremo i panni quadrati di Spongebob, una spugna di mare che però nell’aspetto ricorda a tutti gli effetti una spugna per piatti.
Oltre a lui, nella citta di Bikini Bottom, ci sono tutta una serie di altri pazzoidi personaggi che vanno a comporre un variopinto murales che comprende ogni sorta di animale marino e non solo.
C’è la stella Patrick, il granchio Mr. Krab, la lumaca Gary, Sandy la scoiattolina, il polpo Squiddi, Plankton e infiniti altri.
almeno 2 generazioni sono già cresciute seguendo le avventure di questa irresistibile spunga e chissà quante altre se ne aggiungeranno in futuro.
Non fatevi ingannare dal look infantile, questa serie è adatta sia ai piccini che ai più grandi, l’importante è che abbiate voglia di divertirvi.
Ora mettetevi comodi e godetevi la lettura del commentary!

Alla fine trovate il link agli altri episodi

spongebob in posa kung fu
-mistica posa kung fu-

COMINCIAMO!
Il primo spezzone è inititolato: “Cercasi aiuto“.
Ci troviamo sul fondo del mare, in lontananza vediamo un ananas, si esatto quello che mettono sulla pizza.
(Voi non fatelo però)
Al suo interno possiamo assistere al risveglio del nostro protagonista spugnoso e giallo.
Oggi è una giornata molto importante, bisogna prepararsi bene, prima ci si veste, poi un po’ di sana ginnastica per dare vigore ai muscoli.
Il nostro eroe si avvicina fiero al suo bilanciere personale mentre in sottofondo la sua lumaca domestica Gary lo sprona a dare il massimo.
(Perché fa miao quella lumaca?)

Già dalla prima ripetizione i muscoli iniziano a bruciare come non mai, Spongebob è praticamente al limite, sembra non farcela ma poi boom, eccolo li che solleva il peso fin sopra la testa.
Tutto molto bello e ispirante, peccato i pesi al lato del bilanciere sono 2 peluche del peso specifico di boh 30 grammi l’uno?
(Eh vabbè, qui funziona così, abituatevi a questa comicità esagerata, ne verrete rapiti con il tempo)

Finiti i rituali mattutini, il nostro protagonista parte alla carica, intonando il suo canto di guerra che fa più o meno così “sono pronto, sono pronto, sono pronto“, no sul serio sono le sue testuali parole.
Il suo obiettivo è solo uno, ottenere il posto da cuoco nel suo ristorante preferito, il Krusty Krab!
Purtroppo per lui, Squiddi e Mr. Krab non sembrano convinti delle sue doti e per liberarsi di lui lo sfidano ad una prova impossibile, trovare una spatola idrodinamica, con accessori a destra e sinistra e motore turbo.
Se dovesse farcela verrà assunto, sentendo queste parole, il cuore del nostro protagonista si riempie di gioia e si parte subito alla ricerca del prezioso utensile.

Mentre il granchio e il polpo si godono lo scherzo, convinti che non rivedranno mai più il buffo individuo, il ristorante viene invaso dalle acciughe affamate, le quali vengono placate solo dal miracoloso ritorno di Spongebob e della sua spaziale spatola super accessoriata.
Ora il locale è salvo e la nostra spugna si è guadagnata il posto di lavoro!

spongebob spara l'aspira reef in faccia a squiddi
-lifting estremo-

(Il riferimento sopra, è dovuto al fatto che le acciughe sono pesciolini che mangiano molto in natura, il creatore della serie era un biologo marino, quindi quasi tutte le battute della serie in realtà hanno un fondamento scientifico alle spalle)

La seconda parte, intitolata “L’aspira reef” è una semplice gag muta di un paio di minuti che vede spongebob alle prese con la pulizia del vialetto e con il povero Squiddi che ne subirà le nefaste conseguenze.

Terza parteTè sotto l’albero“.
Qui facciamo la conoscenza di Sandy, uno scoiattolo terrestre che vive sul fondo del mare all’interno di una cupola in vetro piena d’aria.
Per uscire usa una tuta da palombaro e l’ossigeno le viene fornito dalla sua personale quercia da giardino.
Dopo essersi conosciuti per caso durante la lotta contro una letale ostrica, i due fanno amicizia e la ragazza invita Spongebob a casa sua per una merenda in compagnia.
Unico problema, non c’è acqua nella cupola ma solo aria.
Inizialmente la spugna cerca di resistere alla mancanza di fluidi così da farsi bello e non mostrarsi debole davanti alla sua nuova amica.

Come pensate che possa essere andata a finire? Ovviamente un casino totale.
Spongebob arso dai raggi solari che filtrano dal vetro, finisce per ridursi in un pietoso stato che lo porta sull’orlo della pazzia più totale.
Il suo amico Patrick, fissato con la storia del mignolo alzato che fa intellettuale, non aiuta la situazione e anzi finisce anche lui per prosciugarsi al sole.
La scena che si presenta davanti agli occhi della povera scoiattolina è agghiacciante, Spongebob e Patrick sono tornati al loro stato primordiale e sono diventati rispettivamente una vera e propria spugna e una stella.
In realtà la cosa era più semplice del previsto, e come spesso accade, sarebbe bastato chiedere.
Infatti vedendo la scena, Sandy procura ai suoi ospiti un casco speciale, molto simile al suo, che però viene riempito d’acqua e permette alle 2 creature marine di idratarsi comodamente anche se si trovano sulla terra ferma, ma questo rappresenterà solo l’inizio delle loro avventure!

sandy e spongebob combattono contro l'ostrica
-wrestlign professionistico-

CONSIDERAZIONI
Siamo arrivati alla fine si questa storica prima puntata riguardante le avventure del rettangolo giallo più amato deis ette mari, prima di separarci però lasciatemi un commento con le vostre impressioni e fatemi sapere che ne pensate della serie:
Anche voi siete fan di vecchia di Spongebob e avete passato interi pomeriggi davanti allo schermo a ridere?
Che ve ne pare di questo primo episodio, per voi è stato abbastanza convincente come inizio di serie?
Onestamente, vi è scesa la lacrimuccia riguardandolo? a me si, anche troppo.

Episodio successivo

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

2 risposte a "SpongeBob: s1 ep1 Cercasi aiuto [commento]"

Add yours

    1. its on the right, the big red box with “select lenguage” writen on it, can you see it? if you are from mobile you to scroll down at the end of the post to find it, let me know if u need help 😀

      "Mi piace"

Rispondi a Time Traveler of Life Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: