Koikimo: Anime s1 ep2 Il profumo di colonia

(Qui trovate un approfondimento sulla serie)

INTRODUZIONE
Aloha qui è il vostro Anketsu ed oggi torniamo con il commento del nuovo episodio di Koikimo.
(In originale il titolo completo è: Koi to Yobu ni wa Kimochi Warui)

Questo anime, tratta dell’omonimo mangajosei, (Il termine josei viene usato per indicare le storie indirizzate ad un pubblico femminile di adulti/giovani adulti) è stato ideato dalla mangaka Mogusu ed ha per protagonisti Ryo Amakusa e Ichika Arima.
(Se volete recuperare la serie, vi lascio sia qui e che a fine articolo il link per il commento al primo episodio)

Il primo è un giovane impiegato alto e biondo, cintura nera di relazioni da una botta e via, la seconda è una ragazza delle superiori che per puro caso si ritrova ad aver salvato la vita del biondino.
Lei non lo sopporta, lui si è innamorato a prima vista, come andrà avanti questa relazione basata sugli opposti?

La serie animata può vantare Naomi Nakayama alla regia e lo Studio Nomad alla produzione.

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

COMINCIAMO!
Ryo, il nostro protagonista maschile, sta tornando a casa dopo una massacrante giornata lavorativa.
Teoricamente ad attenderlo dovrebbe esserci, come al solito, la sorellina più piccola.
Invece appena varcato l’uscio di casa il ragazzo si imbatte nella sua amata Ichika in grembiulino da cucina.

Per poco il ragazzo non ci rimette la vita.
Non è finzione, la sua adorata musa ispiratrice è proprio lì, a casa sua e per giunta in un GREMBIULINO.
(Se non si fosse capito lo ripeto GREMBIULINO! vi facciamo anche lo spelling G.R.E.M.B.I.U.L.I.N.O.)

Avete presente la “Pool-o-vision” di Deadpool?
Quella sorta di mondo onirico/allucinogeno in cui il supereroe vede, solo nella sua testa, una versione distorta dei fatti che gli si parano davanti?
Qui accade lo stesso e Ryo è convinto che Ichika sia praticamente sua moglie.
(Anche se in realtà lei continua a non cagarselo più di tanto)

Ma a cosa è dovuta questa visita inaspettata?
Non è certo collegata con Ryo, Ichika è infatti stata invitata dalla sorella del ragazzo, insieme alle loro compagne di classe Satsuki e Ruri, per preparare dei dolci.
Questi manicaretti serviranno per i preparativi del festival della cultura.
(Avete mai sentito parlare dei festival della cultura? spesso vengono nominati negli anime scolastici e sono degli eventi dove gli studenti organizzano vari spettacoli come recite, concerti e balli oppure sono presenti stand con prodotti artigianali sempre ad opera degli studenti, il tutto un po’ per raccogliere fondi, un po’ per divertimento e un po’ per mostrare il frutto degli allenamenti nei vari club scolastici)

Satsuki e Ruri cadono subito vittime delle abilità da provolone di Ryo, basta un sorriso e le sue ragazze sono già volate.

Mentre le altre “fangirleggiano” sul bel biondino, scopriamo che Rio e Ryo hanno ben dieci anni di differenza.
(Quindi lui ha 27/28 anni)

Questo in passato aveva provocato diversi problemi in famiglia a causa delle diverse abitudini, con il nostro ragazzo che portava donne a casa quando la sorellina era poco più che una bimba, ma ora sembra che la situazione si sia assestata.

Il pomeriggio passa normalmente, con le ragazze che si godono un po’ di relax e Ryo che prova ad insediarsi nel cuore di Ichika.
(Una classica giornata in casa Amakusa)

Quella stessa sera il ragazzo si reca in un bar per incontrare il suo amico di vecchia data Masuda.
La notizia del nuovo amore di Ryo, a quanto pare è arrivata anche alle sue orecchie e come ogni buon amico, partono subito le prese per il culo.
(Ehhhh raga non ci si può far molto è così, se un tuo amico non ti percula quando ti prendi una cotta significa che non è veramente tuo amico)

Dopo qualche bicchierino di troppo, Masuda decide di fare il paxxerello e chiama Ichika al cellulare per mettere una buona parola per l’amico.

La cosa fallisce miseramente, senza neanche dare il tempo di proferire parola la ragazza lo prende a insulti e chiude la conversazione.
La cosa è anche comprensibile, sapete com’è, era l’una di notte e lei dormiva.
(Il ragazzo resta stupito dalla risposta brusca di Ichika, voi magari stare pensando “eh fra ma che ti aspettavi se svegli qualcuno all’1 di notte?” in realtà questo stupore deriva dal fatto che in Giappone difficilmente qualcuno vi risponderà in modo brusco anche se ne ha tutte le ragioni, è una questione di usanze, un giapponese non ti dirà mai che è incazzato a morte con te, se lo terrà dentro facendo finta di niente fino a che prima o poi sbotterà, ovviamente non tutti, ci sono eccezioni ma la maggior parte delle persone farà così)

Ma spostiamo al giorno del festival scolastico.
Ryo e Masuda si infiltrano tra i banchi di scuola per osservare da lontana Arima.
(Masuda con quel cappello mi fa morire, sembra il meme di Mr.Burn dei Simpsons che si finge giovane per pubblicizzare la sua centrale nucleare)

La diabolica Rio coglie l’occasione al volo per apparecchiare un appuntamento per suo fratello e l’amica.
(Intanto Masuda viene obbligato a mangiare fino alla morte stile contrappasso)

Ichika e Ryo si godono alcune delle attrazioni scolastiche e passano qualche bel momento insieme, ma poi arriva lei, la mano del destino che scombussola le carte in tavola e permette al nostro protagonista di ricambiare il favore dello scorso episodio e salvare a sua volta la ragazza da una brutta caduta.
(Si è vero, ci sarebbe da citare il fatto che Ichika ha mezzo ucciso un tizio tirandogli una palla in testa ma chissene era un personaggio di sfondo, non sente il dolore)

Preso dalla foga di poter toccare la sua amata, Ryo non si trattiene e la stinge in un tenero abbraccio al petto.
Anche se Arima reagisce come sempre e lo schiaffeggia stile vichingo, possiamo vedere come la ragazza stia lentamente iniziando a provare qualcosa per il suo corteggiatore.
Appena rimane sola la giovane studentessa si lascia trasportare dal vortice dei sentimenti e il solo pensiero dell’acqua di colonia del suo salvatore la porta ad un passo dalla lacrimuccia.

CONSIDERAZIONI
Le animazioni e lo stile dello Studio Nomad (gli stessi di Dropkick on my Devil) non sono male, unica pecca è che al momento la parte visiva non spicca, né per design né per realizzazione, rispetto alle altre serie simili.

Sapete cosa?
Mi piacerebbe un sacco se in questo genere di storia si tornasse ad usare lo stile dei mangaka anni 80 per la rappresentazione dei vestiti.
Avete presente?
In quegli anni la moda era onnipresente nei manga, soprattutto nelle serie sentimentali/slice of life, vedevi i personaggi cambiare abiti ogni 10 secondi ed erano uno più ricercato e figo dell’altro, qui ce l’avrei vista bene come cosa
, giusto per enfatizzare il lato da esteta di Ryo.

🎈🎈🎈

Ora è arrivato il vostro momento:
Che ne pensate di questo secondo episodio, vi è piaciuto?
Vi siete già fatti qualche teoria in testa per come si evolverà la situazione?

Secondo voi quanti episodi passeranno prima che Ichika ammetta a se stessa di essere innamorate di Ryo?
(Bisca clandestina nei commenti, fate la vostra puntata e chi ci va più vicino prende tutto)

<–Episodio precedente | Episodio successivo–>

🎈🎈🎈

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...