Fire Force – ep 3 i giochi delle reclute pompiere

Prima dell’opening vediamo il losco figuro che avevamo visto nella puntata precedente, scopriamo che anche se a Tokyo la situazione sembra abbastanza normale, in realtà nel resto del mondo la combustione spontanea ha cusato il caos ditruggendo ogni forma di civiltà, torniamo dai nostri pompieri, Iniziano i tanto attesi giochi delle reclute, praticamente il classico torneone da shonen che c’è in ogni anime, vediamo subito l’introduzione di un nuovo personaggio Tamaki Kotatsu (non sopporto la sua voce)

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

Shinra incontra il capitano della prima compagni che è lo stesso pompiere che 12 anni fà lo aiutò dopo l’incendio che uccise la sua famiglia, anche se ora sembra far finta di non ricordarsi di lui, la prima prova dei giochi consiste in una simulazione di incendio, nel mezzo della prova si intromette lo stesso personaggio con la benda sull’occhio che avevamo visto all’inizio, sembra conoscere bene Shinra e la storia dell’incendio della sua famiglia, grazie a una strana polvere incendiaria e l’utilizzo di carte infuocate riesce a controlalre il fuoco e con la sua rapidità ferisce e mette furoi combattimento Shinra in un amanciata di secondi, prima del colpo di grazie, rivela al giovane che il suo amato fratellino Sho è ancora vivo e non è perito nell’incendio di 12 anni fà (non l’avrei mai detto, infatti non l’ho scritto nella recensione del primo episodio, dai forza era ababstana prevedibile come cosa, anche se non sò se fverrà trasformato in villain o no a questo punto, staremo a vedrere) dopo la notizia Shinra ricollega mentalmente i pezzi, arrivando alla conclusione che potrebbe essere stato il capitano della prima compagnia a prendere il fratello e che ora lo stia tenendo nascosto da lui,

In aiuto di Shinra arrivano anche Arthur e Tamaki, l’avversio che si fà chiamare Joker decide di taglaire la corda, come ricordino libera tutta la polvere incendiaria che aveva a disposizione, causando un’esplosiaone che distrugge la struttura della prima prova, Shinra e gli altri riescono a salvarsi per il rotto della cuffiaportando via anche i poveri pompieri svenuti, una volta fuori il giovane inizia dubitare delle intenzioni della Fire Force, che lo scopo dell’organizzazione non sia così nobile come credeva? in un discorso privato con il capitano Obi scopriamo che la Fire Force è composta da individui provenienti da 3 diversi gruppi, la chiesa del sacro sol, l’esercito di Tokyo e i vigili del fuoco, questo implica che ogni brigata ha un suo modo di agire e ognuna rende conto ad un’ente diverso (alcune anche società industriali private) l’ottava fù creata partendo da un gruppo di vigili del fuoco per poter vigilare in segreto sulle altre 7, perciò anche il capitano nutre diversi sospetti sulla Fire Force, effettivamente, essendo passati parecchi anni dall’inizio delle combustioni spontanee qualcuno avrebbe dovuto già scoprirne le cause o almeno avvicinarcisi, forse per interessi privati queste informazioni non vengono divulgate in modo da non far cessare il fenomeno e continuare a sfruttarlo per arricchirsi.

A causa dell’incendio di qualche giorno fà l’episodio è stato posticipato di una settiamana e se ci fate caso, durante l’ending quando suor Iris trova il monastero in fiamme i volti delle persone bruciate ora vengono censurati, per rispetto delle vittime.

CONSIDERAZIONI: per gli amanti di anime e manga volevo proporvi uno spunto di riflessione, anche se per molti il Giapponese sembra il paese dei sogni senza difetti, in realtà la situazione delle donne e delle minoranze, soprattutto negli studi di animazione, è incredibilmente retrograda e non ci sono ancora tutti i problemi e le lotte per i diritti delle minoranze, le diversità e le differenze tra i sessi che ci sono da noi, sè la scena di Shinra che palpa Tamaki fosse stata messa in una serie europea che casino sarebbe successo? ci sarebbero state manifestazioni di protesta ogni giorno.

(ovviamente questo è un tema caldo, quindi fate i bravi e esponete le vostre idee senza scannarvi, altrimenti dimostrate di essere parte del problema)

P.S. qui trovate il link per il mio post Instagram relativo alla serie, mentre qui trovate il link alla mia pagina, lasciate un follow ed unitevi alla community!

<– Episodio precedente / Episodio successivo –>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...