GODANNAR: Anime ep1 Wedding bell sul campo di battaglia [commento]

INTRODUZIONE
Aloha qui è il vostro Anketsu e benvenuti al primo episodio di questa nuova serie di commenti.
Oggi parliamo di Godannar, serie anime only del 2003, prodotta dallo studio Anime International Company (coadiuvato dalla Oriental Light and Magic) e diretta da Yasuchika Nagaoka.

In questa storia che unisce fantascienza, mecha e azione, verremo catapultati nell’anno 2042.
La Terra è sotto la costante minaccia dei Mimesis, una razza di alieni dall’animo molto aggressivo che vuole distruggere la nostra razza.
Il lungo periodo di guerra sta piano piano logorando e sconvolgendo la vita di ogni essere umano sul pianeta, in particolare quella dei guerrieri che ci difendono dalla prima linea.

Tra questi eroi abbiamo il nostro protagonista Gou Saruwatari.
L’umanità riuscirà a salvarsi dall’estinzione?
Qual è il vero piano degli alieni?
Saruwatari riuscirà mai a riprendersi la sua normale vita con le persone che ama?
Queste sono tutte domande a cui troveremo risposta insieme nel corso delle puntate.

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

COMINCIAMO!
Prima scena e ci troviamo già nel vivo dell’azione.
Siamo in Giappone fuori è sera e una bestia mimetica sta attaccando la città.

Noi stiamo seguendo la missione di recupero di un cargo aereo che ha il compito di portare in salvo Anna Aoi, una delle nostre protagoniste.
(Fun fact: nella prima scena dove compare la ragazza, non vediamo mai la sua faccia ma solo il sedere, quindi a conti fatti il vero protagonista è il culo)

La fase di imbarco va a buon fine ma i problemi arrivano quando un alieno, dalle sembianze di serpente gigantesco, prende di mira il piccolo velivolo.
Fortunatamente, all’ultimo secondo la situazione viene salvata da un mecha pilotato da Gou Saruwatari, questo non sancisce solo la fine della battaglia ma anche il primo incontro tra il ragazzo e Anna.

Da quella notte sono ormai passati cinque anni e la situazione del pianeta sta piano piano tornando alla normalità.
Purtroppo per ottenere ciò sono stati necessari diversi sacrifici, il più importante di tutti è la morte di Milla Ackerman, compagna di Saruwatari sia nella vita che sul campo di battaglia.

Anche ora che sta per sposarsi nuovamente, il nostro protagonista non riesce a darsi pace e il fatto di aver perso Milla sarà sempre una ferita aperta nel suo cuore.
(Forse c’era una promozione “ti sposi 2 volte paghi 1“)

Indovinate chi è che sta per diventare la nuova singora Saruwatari?
ESATTO, proprio Anna.
(Piccolo il mondo alle volte, vero?)

La cerimonia per ufficializzare l’unione tra i due ragazzi è ormai in corso, ma anche se la cosa è molto ristretta, non mancheranno i colpi di scena.
Infatti ad un millisecondo dalla fatidica frase “vi dichiaro marito e moglie” Gou viene convocato urgentemente sul campo di battaglia.

Kouji e Shizuru, due piloti e colleghi di Saruwatari, stanno combattendo contro una vecchia conoscenza del nostro team di difesa, ovvero il Club Mariner, un ex-robot inglobato dal nemico.

Ma spostiamo un secondo su Anna, la ragazza cercando di seguire il suo amore finisce per ritrovarsi in un vecchio hangar abbandonato.
Qui le esplosioni causate dal nemico, oltre che distruggere i vestiti della nostra donzella, risvegliano il Neo-Okusaer.
(A me fa troppo ridere provare ad immaginare lo staff che in fase di produzione, si spaccava la testa su come fare tutte quelle inquadrature ambigue su tette e culi)

Vedendo come tutti e tre i guerrieri, compreso Gou, stanno avendo la peggio, Anna decide di buttarsi e pilotare la nuova macchina.
Come in segno di rinascita, il gigantesco robot emerge dalle profondità della terrà e squarcia il locale cimitero cittadino.

La battaglia ha inizio.
(La cosa bella è che 5 secondi dopo il suo ingresso in campo Anna sviene ma le fanno subito un elettroshock e boom via di nuovo a tirare pugni …. perché questa scena? non l’ho capito)

Niente ha effetto, non importa quanti robot gli vengano tirati contro, il mostro nemico non vuole cedere e continua agilmente a picchare tutti.
L’unica soluzione è la fusione.
Il Dannar e il Neo-Okusaer, così come i rispettivi piloti ed amanti, devono unirsi per formare una nuova letale macchina, il Godannar Twin Drive!

Ormai l’energia rimasta a disposizione dei due colossi è veramente poca, tanto vale tentare il tutto per tutto.

Per evitare di perdere del tempo prezioso, il Godannar decide di optare per un approccio diretto e semplice, ovvero : correre a testa bassa in faccia al nemico e sfondarlo di cazzotti.
Con in sottofondo la tamarrissima colonna sonora personalizzata, i nostri eroi finiscono il nemico con Soul Breaker.
(Lo chiamano Soul Breaker per farlo sembrare figo, ma in realtà è un calcio volante normale ma più incazzato)

Proprio sul finale, il portellone di ciò che rimane del rottame avversario si apre e tra lo stupore generale, la cabina di pilotaggio lascia fuoriuscire il corpo ancora in vita di Milla!
(L’ex moglie di Gou)

CONSIDERAZIONI
La parte iniziale l’ho trovata un po’ tropo veloce, ti dicono che c’è stata la guerra, ti dicono che Milla muore ma al tempo stesso non ti fanno vedere nulla.
L’unica cosa che vedi è lo spezzone dove Gou salva Anna.
Ho faticato un po’ a capire cosa era successo, se avessero fatto vedere tutto con maggiore calma probabilmente sarebbe stato più scorrevole.

Ma ok andiamo avanti, per quanto riguarda le animazioni, siamo su un buon livello, unica cosa che ad alcuni può dar fastidio è il fanservice sopra le righe.
Spesso nei commenti vi faccio la battuta del “microclima giapponese delle waifu“, dove anche se fuori nevica e le ragazze hanno il cappotto, avranno comunque le cosce scoperte e in bella vista, ma qui raggiungiamo un nuovo livello e oltre ad avere le gambe scoperte, ogni ragazza ha sempre i capezzoli che spuntano da sotto la maglia.
(In pratica in questa versione della Terra, tutte hanno caldo alle gambe ma freddo al petto)

Tutta la storia di Club Mariner e del ritorno di Milla è un bel casino per Gou, voglio proprio vedere quale delle due mogli sceglierà ora.

Ora, prima di salutarci, fatemi sapere voi che ne pensate:
Conoscevate già questa serie?
Che impressione vi ha dato questo primo episodio?
Per la questione del fanservice voi che ne pensate, è troppo per i vostri gusti o non vi da problemi?

P.S. qui trovate il mio post Instagram relativo alla serie, passate a leggere ed unitevi alla community!

Episodio successivo–>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...