Ishuzoku Reviewers ep 12

Vi ricordate della compagna elettorale che si era tenuta qualche episodio fa?
Nell’episodio 2 i nostri recensori erano stati contattati per aiutare il clan dei demoni e aiutare la specie a guadagnare popolarità.
Purtroppo la cosa non andò in porto, infatti poco prima di entrare nel locale, i loro occhi furono rapiti dai palloni delle ragazze minotauro.
Ora finalmente è giunto il momento di rimediare.
Nel locale impariamo diverse cose nuove in merito al funzionamento di questa specie.
Intanto le ragazze sono praticamente di ogni dimensione e aspetto.
La cosa fondamentale è il tipo di contratto che viene stipulato.
(Ci viene anche data una lezione sull’amore che da sola surclassa completamente le migliaia di anime romantici/scialbi che sono uscite negli ultimi anni, se volete bene a qualcuno e volete passarci tutta la vita, non dite “ti renderò felice per sempre” dite invece “se stiamo insieme saremo ENTRAMBI felici per sempre”)

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

Successivamente, al quartier generale dei demoni.
Vediamo Death Abyss rilassarsi con un bel bagno, dal nulla fà la sua comparsa Demia.
Questa volta lei in carne ed ossa e non una bambola magica.
Con una trasformazione stile Sailor Moon, la donna si spoglia e si accomoda anche lei in acqua.
Inizialmente il loro discorso si concentra sulla tecnologia di una “dimensione parallela” a quanto pare il mondo in cui viviamo è parallelo a quello magico in cui è ambientato l’anime (o una cosa del genere non viene approfondito troppo come funzioni il rapporto tra gli universi) la volonta di Death Abyss sarebbe ricreare la tecnologia del nostro mondo ma la cosa richiede soldi e tutto sommato la magia è meglio, perciò non ne vale troppo la pena.
(Il discorso sui metodi contraccettivi ha fatto centro)
Però, il vero motivo della visita di Demia è un’latro e riguarda Crim.

Alla locanda, i recensori più i frequentatori abituali festeggiano l’inizio del nuovo anno con una preghiera.
Secondo voi quale è stato il primo pensiero di Stunk e Zel per rendere ancora più interessanti i festeggiamenti?
Ovviamente il loro cervello si è subito focalizzato su quale sarebbe stato il primo locale con cui inaugurare l’anno.
Purtroppo in molti hanno avuto la stessa idea e ora tutti i locali sono pieni.
In soccorsi dei nostri “eroi” arriva la fatina proprietaria del locale “nettare fatato” la stessa che aveva vinto il concorso di popolarità tra il pubblico e di cui avevamo visto le premiazioni nell’episodio 7.
(Anche qui ci viene data una lezione sull’effettivo impatto delle recensioni e dei pareri personali sulle altre persone che spazza via ogni altro anime, non conta il voto quello è solo dettato dal gusto personale del recensore e dalle caratteristiche della sua razza, la cosa che la gente vuole, è avere delle info su un determinato locale, poi ognuno decide di conseguenza in base a quello che cerca, per esempio: al locale delle fate sono accettate solo certe dimensioni di batacchio, questo per alcuni è uno svantaggio e daranno voti bassi ma per chi invece ce l’ha piccolo, la cosa sarà fantastica e il voto sarà alto)

Il gruppo di recensori viene invitato ad un’esclusivo locale al cui interno troveremo tutte le ragazza viste fino ad ora.
Ognuno così può avere ciò che desiderava, Crim ha Elza, la sua amata ragazza-iena con il birillo.
Zel ha la solita Mitsue e così via, poco importa che in realtà le ragazze non sono reali ma frutto di un sogno, per il gruppo non è un problema.
(Il locale era gestito da dei mangia-sogni, ragazze in grado di far addormentare e plasmare a piacimento i sogni dei loro ospiti)

La serie si conclude con un paio di chicche, vi ricordate il tizio drago vergine che si vedeva alla locanda?
Essendo rimasto vergine fino a 30 anni ora il suo potere è cresciuto a dismisura trasformandolo in un mago.
Zel e Stunk decidono di passare al vilaggio natale di quest’ultimo e di recensire l’harem di famiglia.
(Vi ricordo che Stunk è un nobile, in più le nuvole non avevano una forma strana?)

<– Episodio precedente / Episodio successivo –>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: