Yu-Gi-Oh! Vanilla Beatdown (Decklist Goat Format)

summoned skull teschio evocato yugioh
-teschio evocato-

Olà qui è il vostro Anketsu ed oggi vi porto una nuova decklist per il formato goat di Yugioh.
Il mazzo che andremo a vedere oggi è il Vanilla Beatdown, questo deck usa la stessa strategia dello Zoo Beatdown, ovvero picchiare, picchiare e picchiare.
La cosa particolare è che per fare questo userete solo mostri senza effetto (i così detti gialloni) ma ugualmente in grado di picchiare duro e garantirvi vittorie su vittorie.
Ma ora, senza ulteriori indugi, mettetevi comodi e godetevi la lettura di questa profile!

Passate qui se non conoscete il Goat Format o se volete ripassare qualche regola.

Iniziamo con il vedere i punti forti di questa lista.
Grazie ai numerosi mostri 4 stelle con 1900 di ATK, può applicare da subito un sacco di pressione ai life points dell’avversario.
1900 per il formato goat è veramente tanto, i mostri passano sopra a praticamente ogni altro mostro normale che troverete, a parte ovviamente i gorilla berserk.
Visto che nel formato si giocano pochi mostri con difesa superiore a 2000 (escludendo custode di tombe e Gardna) non avrete da temere neanche dai mostri settati.
Perché usare questo mazzo pieno di gialloni quando si potrebbe usare lo Zoo che fa un lavoro simile?
La risposta si nota subito guardando le uniche carte magia e trappola in 3x, ovvero, “Skill Drain” e “Cuore del perdente“.
-Skill Drain: la conosciamo tutti, paghi 1000 e tutti i mostri sul terreno perdono i loro effetti, fortissima, in questo formato è devastante, oltre che togliere effetti noiosi come BLS, Chaos sorc, Thousand eye e Tsukuyomi, la cosa che rende al carta devastante è che blocca gli effetti flip e sappiamo quanto questi ultimi siano abusati e potenti nel formato.
Perciò, addio Mago della Fede, addio Dekoichi ecc.
-Cuore del Perdente: Questa carta ha un effetto molto semplice, è una magia continua che ci permette di pescare parecchie carte, infatti se durante la Draw Phase peschiamo un mostro normale possiamo rivelarlo e pescare ancora.
Questo può essere ripetuto quante volte vogliamo nello stesso turno, ovviamente fino a che non penschiamo una carta che non sia un mostro.
Visto che in media giocherete tra i 15 e i 17 mostri normali, la cosa è più che buona.
certo avere la mano piena di mostri normali non serve ma così facendo potrete arrivare prima alle carte trappola e magia che vi servono per chiudere il game.

Ora date un occhio alla lista e subito dopo parliamo dei difetti, delle varianti alla lista e dei possibili matchup.

Come abbiamo visto, grazie ai mostri con altro ATK e a Skill Drain unito alla possibilità di pescare e arrivare subito a carte succulenti come Strappa Possesso, Fulmine Boltex, Ring ecc. il mazzo è parecchio stabile, capiterà poche volte di incartarvi e non avere giocate da fare.
Generalmente come matchup, il Vanilla Beatdown se la cava bene contro tutti i mazzi che usano strategie classiche.
Questo significa che i mazzi rouge come Burn, Toll burn, Fire princess burn, Reversal quiz OTK, Exodia, Exodia Necross, PACMAN ecc. sanno essere una vera seccatura per voi, la vostra migliore possibilità e partire a razzo e tirare in maniera chirurgica carte due di meno o tifone spaziale mistico, così da eliminare sul nascere le possibili minacce.

Ricordatevi anche che siete pur sempre un mazzo aggro, se vi trovate contro qualche bel control potente come Goat Control, Pixie Control, Clown Control, Gearfried Control, Relinquished, Flip Control ecc. e non riuscite a fare danni sostanziosi entro 2/3, turni le cose potrebbero mettersi male.
Per giocarlo al meglio avrete bisogno di un po’ di pratica, (sia nell’usare il vostro mazzo sia nel capire come funzionano gli altri mazzi presenti sui tavoli da gioco) soprattutto contro tutti i mazzi Chaos che ora girano nel formato. Ma non temete, una volta che avrete imparato le strategie dei mazzi avversari, il Vanilla Beatdown si rivelerà un’ottima scelta che vi permetterà di portare a casa diverse partite.

Vi consiglio, soprattutto in Game 1, di non avere timore di tirare mostri in campo e di usare le vostre magie/trap per liberare il terreno, se vedete uno spiraglio di far danno, dovete coglierlo!
Anche se può sembrare sprecato usare carte come Mirror Force, Strappa Possesso e Sakuretsu per mostri piccoli, in realtà questo potrebbe permettervi di fare quei danni in più che vi servono per chiudere il game.
Attenti al Game 2, il vostro avversario probabilmente inserirà diverse carte difensive, potete considerare l’idea di inserire come side, delle copie aggiuntive di Dust Tornado, Giant Trunade oppure, se non l’avete già fatto, il buon vecchio Breaker è sempre ottimo.

Se volete modificare la lista, ci sono alcune carte che possono essere sostituite, per esempio, io ho inserito 2 Battle Footballer (gialloni 4 stelle da 2100 di DEF) vista la natura aggro del deck possono sembrare controproducenti ma considerate anche che sono 2 carte in più per Cuore del Perdente e che un 2100 di DEF nel Goat Format è un muro bello alto da superare.
Se preferite toglierli potete inserire altri mostri gialloni da 1900 di ATK, oppure le staple del formato come Breaker, DD warrior lady, tribe ecc.
(Se scegliete di diminuire i mostri normali, vi consiglio di ridurre anche a 2 le copie di Cuore del Perdente o rischiate di non sfruttarla al massimo).
Se invece volete favorire il lato magie, potete inserire delle copie aggiuntive di Libro della luna (Book of moon) utile se vi trovare di fronte mostri troppo grandi come Jinzo (usato in molte versioni dei mazzi macchina come Machine XYZ, Gradius Machines, Ingranaggio antico Limiter OTK).

In conclusione, se vi piacciono i mazzi ignoranti che picchiano duro beh vi consiglio di provare questo deck.
Mostra delle differenze sostanziali rispetto agli altri mazzi aggro di cui vi ho già parlato come Drago armato, Arpia wind aggro, Ninja beast aggro, Arcidemone, Drago nero occhi rossi, Eroe Elementale, Shinato fairy beatdown, ed è molto divertente.
Inoltre, lo consiglio sia a tutti quelli che vogliono iniziare a giocare Goat Format ma non hanno voggia di spendere troppo per carte come BLS o i mostri di extra, sia per tutti quelli che hanno già un mazzo principale per il formato e vogliono qualcosa di diverso da usare (a parte Skill Drain, la maggior parte del mazzo costa veramente poco).

CONSIDERAZIONI
Siamo arrivati alla conclusione di questa decklist, prima di separarci voglio sapere la vostra opinione in merito, vi piace lista, avete carte da aggiungere o suggerimenti per migliorare la
sua afficacia?
Voi che tipi di giocatori di Yugioh siete? vi piace questo genere di deck molto aggressivo e basato sulla forza o preferite qualcosa di più lento e ragionato?

Fatemelo sapere con un commento qui sotto!

Se vi interessa il formato cliccate qui per altri articoli in merito.

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: