Rail Romanesque: Anime s1 ep1 Inizia il vertice delle Raillord

INTRODUZIONE
Oggi vi porto una nuova serie di commenti relativi a Rail Romanesque, una serie anime prodotta dallo studio Saetta.
Anche qui siamo davanti ad un lavoro che si affida all’uso dei cortometraggi, con la regia di Hisayoshi Hirasawa.
(Anche questo arrivato in Italia grazie a Crunchyroll)
La trama è ambientata è una sorta di What If in cui gli umani hanno inventato la tecnologia Aer-Cra.
Al centro dell’azione abbiamo i treni, le ferrovie e il loro progressivo decadimento a causa della nuova fonte di energia.
Potrebbe essere giapponese senza un po’ di waifu buttate qui e là?
Ma certo che NO.
Quindi anche qui abbiamo un variegato harem composto dalle Raillord, delle figure atte al controllo e alla sicurezza dei vagoni.
P.S. la serie nasce come visual novel chiamata Maitetsu, di cui queste versione animata si propone come una sorta di suo spin-off.

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

(Suzuhiro che riceve la chiamata per l’evento)

COMINCIAMO
Ci troviamo nel 1989, le industrie Aerocraft Tech, pioneriere nell’uso dell’energia solare e geomagnetica, hanno appena inventato il motore Aer-Cra.
Si tratta di una scoperta incredibile per il genere umano, grazie a questo progresso, l’uomo potrà finalmente rompere le catena della schiavitù imposte dai precedenti carburanti come carbone, diesel, vapore e benzina.

La prima località che ci viene mostrata è Ohitoyo.
Una tipica cittadina che raccolgie al suo interno un miscuglio di progresso tecnologico e antica storia.
Il primo personaggio che incontriamo è invece Suzushiro.
Una Raillord in abito scuro che si stà comodamente godendo il piacere di un caffè al bar.

A rompere la quiete del momento, sopraggiunge una telefonata che ha tanto l’aria di un nuovo inizio per la ragazza.
Ci spostiamo alla sera dello stesso giorno.

(Alcune delle Raillord alla riunione)

All’interno di un locale assistiamo alla riunione delle Raillord.
Abbiamo Kakaa, (non il calciatore) Ran (non quella del Detective Conan), Shirogane, (Non quelli di Love is War o Karakuri Circus) Kiko, (non il negozio dei trucchi) Beni, Riiko, Iyo e Suika.
(Capitemi, per le ultime non avevo voglia di trovare personaggi con lo stesso nome)

Fatte le dovute presentazioni, dal vicino bancone spunta fuori qualcosa.
Sembra un cappello.
(e infatti lo è)
Spunta fuori la mediatrice della riunione, ovvero la nostra Suzushiro.

Però sorge un problema, ok le presentazioni i dolcetti e tutto il resto ma la questione principale non è stata ancora svelata.
Tutti si domandano, perchè tutte queste Raillord si trovano riunite sotto lo stesso tetto?
La cosa è presto detta.
Visto il costante decadimento delle quote delle ferrovie in favore dei mezzi supportati dal nuovo motore Aer-Cra, bisogna raccogliere idee.

(Creepy)

Proprio qui entrano in gioco le Raillord.
Vista la loro esperienza nel settore, le ragazze dovranno fare di tutto per attirare nuova clientela e dare nuovo lustro al mondo dei treni.
Ne va del loro lavoro e del loro futuro.

Come dite?
Sicuramente verranno proposte nuove tattiche di mercato pensate analizzando accuratamente i dati statistici?

Sicuramente verranno studiate nuove campagne di pubblicità per svecchiare la figura delle ferrovie?
Sicuramente verranno offerti incentivi e promozioni per i nuovi clienti?
Che cazzo state dicendo ma vi pare?
ILLUSI, ve l’ho detto all’inizio che siamo in una serie piena di waifu.
No, la parola vincente è “merchandise”.
(Cioè? ma in che senso? fanno tipo action figure?)

(Le uniche due assenti)

CONSIDERAZIONI
Ok che possiamo dire?
Iniziamo dalla parte tecnica, animazioni buone, classico stile moe e colori ultra saturati e brillanti.
Mi piace il design, ogni Raillord ha tutta una sua serie di ninnoli attaccati al vestito.
Carina l’atmosfera che mi ricorda le saghe di videogiochi, “Atelier” e “Sakura Wars“.
Oltre a questo poco altro da dire, non è esattamente il genere che fa per me
.
(Praticamente queste cose le porto solo perchè ho voglia di intrattenervi e farci qualche risata sopra insieme a voi)
Credo che guarderò giusto qualche altro episodi per il fatto che vi dicevo durante il commento al primo episodio di One Room, ovvero la mia rinnovata curiosità per il mondo dei cortometraggi.
Sono leggermente curioso di vedere dove hanno intenzione di andare a parare, se nei prossimi episodi si concentreranno maggiormente sul tema delle ferrovie e sulla loro storia, potrebbe anche essere interessante.

(Anche perchè ogni tanto sparavano inquadrature e panel giganti piene di spiegazioni relative all’ambientazione)
Ma se devo essere onesto, non credo proprio che lo faranno, penso invece che resteranno su questo stile moe/fanservice, ma stiamo a vedere, mai dire mai.

Episodio successivo –>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

3 risposte a "Rail Romanesque: Anime s1 ep1 Inizia il vertice delle Raillord"

Add yours

  1. Il design dei personaggi è molto carino e curato (cosa che succede spesso soprattutto in questo tipo di anime) ma neanche a me piace molto questo tipo di storie. Non è proprio il mio genere.

    "Mi piace"

    1. eh si pure per me non è il genere ideale, però boh ogni tanto sono curioso di provare qualcosa di divetrso da quello che vedo di solito.
      Te hai visto tutta la serie? andando avanti com’è?

      "Mi piace"

Rispondi a The Butcher Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: