Business Fish – ep4 La sfida del capoufficio Asase

Prima parte
-La sfida del capoufficio Asase.
Avete presente il nanetto mezzo pelato che tutti odiano ?
Ecco quello è Asase, il capoufficio della sezione marketing, dove lavora, Uowaki e gli altri.
Questo primo spezzone è incentrato proprio sulla figura di Asase.
Il capo è stufo di essere visto da tutti come una figura che incute terrore, invece, il suo più grande desiderio sarebbe quello di essere ammirato e benvoluto dai suoi dipendenti.
(Cos’è quel trip mentale di Umino sulle lingue biforcute? ci vuole impegno per capire così male qualcosa)
In cerca di aiuto, Asase chiede consiglio a Tai.
Grosso errore.

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

Dal punto di visto del capo, il pesce è molto ammirato e rispettato dai suoi colleghi.
(Immagino che ognuno ha la sua visione degli altri, anche se qualcuno si sente fuori posto, potrebbe in realtà essere oggetto di ammirazione per altri, in parole povere, l’erba del vicino è sempre più verde)
I consigli del pesce come c’era da aspettarsi, non sono il massimo.
Le battute sulla pelata non funzionano più di tanto.
Perciò, ora tocca a Ika aiutare Asase.
(Battute sulle seppie in arrivo tra 3, 2, 1)
Non, non, non … non sò che dire.
Il livello di tristezza sale alle stelle.
Asase ha scelto il maestro sbagliato.
Alla fine tutto torna come prima, Asase capisce che deve tornare quello di prima, un capoufficio deve far rispettare le regole e tenere d’occhio i dipendenti, perciò è inevitabile che sia temuto.

Seconda parte
-Otohime il tuo nome?
Otohime e Uowaki si sono scambiati di corpo.
(No please)
Tai dimostra di avere qualche problema, ancora più di quanti pensavo.
Il pesce vuole per forza sapere cosa si prova ad essere una bella ragazza e si vanta delle occhiate ricevute dagli altri uomini.
(Ambiguo level 9000)
La cosa sfugge di mano e viene coinvolto anche Umino.
Anche quest’ultimo e Tai finiscono per scambiarsi i corpi.
Ora è Umino a fare il pervertito e a voler a tutti i costi voler provare cosa si prova ad essere una donna.
Non c’è 2 senza 3 e anche Umino finisce per scambiare il suo corpo con quello di un’altro.
Questa volta si tratta di Takoyama, o meglio, almeno cosi sembra.
In realtà si scopre che dietro tutta la cosa c’era Asase.
La situazione sembra tornata alla normalità, quando Ebika e Mozuku si scambiano corpo a vicenda.
Ma la cosa non frega a nessuno e finisce così.
(Boh, ok?)

<– Episodio precedente / Episodio successivo –>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...